Danzatrice, coreografa e psicologa, si interessa a pratiche di linguaggio, consapevolezza ed espressione che coinvolgono il sistema mente-corpo in senso artistico, evolutivo e sociale. Nel 2014 ha iniziato una ricerca coreografica in dialogo con la composizione musicale con “How to do Things with Words” insieme a Daniele Ledda e continua una ricerca che traccia profonde intersezioni evolutive nella relazione corpo/suono/luce all’interno del progetto Where else? con Donato Epiro e Andrea Sanson, con cui continua a lavorare come collettivo Trifoglio. È dal 2019 artista associata di Versiliadanza. Ha avviato nel 2014 il progetto Collettivo_CA, con sede a Cagliari, che coltiva attraverso il linguaggio dell’arte esperienze di respiro sensibile e orizzonte comunitario. Come danzatrice lavora con la coreografa svizzera Yasmine Hugonnet, dal 2014 con Cristina Kristal Rizzo, precedentemente ha lavorato con il Gruppo Nanou. Dal 2013 è impegnata in progetti di danza nel sociale, in particolare con la disabilità mentale, collaborando con l’Associazione Trisomia21 e Autismo Svizzera Italiana. Dal 2015 si occupa di formazione nelle scuole attraverso progetti espressivi con l’Associazione Fosca e dal 2020 con Tempo Reale. Da diversi anni, dopo aver conseguito un master in neuroscienze e pratiche contemplative, si è dedicata allo studio del buddismo tibetano frequentando il programma base avanzato della FPMT presso il Lama Tzong Khapa Institute.

COLLETTIVO TRIFOGLIO

COLLETTIVO_CA


MARTA BELLU

© COPYRIGHT 2021, ALL RIGHTS RESERVED